3 L'erba del vicino è sempre più verde?

Nei sogni erotici segreti degli Italiani pare proprio di no.

Ebbene, nonostante nella vita di tutti i giorni le carnificazioni più estreme avvengano con la vicina o con la migliore amica di famiglia, quando si tratta di racconti erotici, niente attizza di più della ricerca del piacere proibito, e proprio tra le classiche “quattro mura”.

Sappiamo per certo che, in realtà, la maggioranza della popolazione nemmeno ci riesce a ipotizzare un rapporto effettivo con la figlia, o col padre: ma in quanto a storie erotiche...

Dalle statistiche i rapporti più cliccati sono proprio quelli estremamente collegati al tema dell’incesto e, intendiamoci, per la maggior parte non si tratta di storie “sussurrate” nei bui corridoi, ma di vere e proprie orge felici, dove tutti si accoppiano con tutti. Le nonne vengono ringraziate per i fantastici pompini e i devastanti rapporti anali, mentre le mamme si lasciano suggere le mammelle opulente dal nonno, mentre si impalano allegramente sul pisello del figlio superdotato.

Difficile ipotizzare da dove provenga questa pepata fantasia così aborrita ma anche così diffusa... probabilmente è il retaggio di un tempo neanche troppo lontano. L’Italia è un paese ricco di montagne, persino le coste spesso sono frastagliate e i migliaia di borghi e paesi erano difficilmente raggiungibili. Nei piccoli centri, arroccati e isolati sui cocuzzoli, è stato abbastanza usuale, per secoli la frequentazione tra consanguinei, che in fine si sposavano. Parenti alla lontana o talmente stretti da necessitare del Nulla Osta della Curia, come accade per i cugini di primo grado.

L’isolamento, in certe stagioni, diventava veramente oppressivo a causa delle mareggiate, delle nevicate, delle piogge incessanti e persino per la nebbia. Chiusi in casa, per lunghi periodi, è assai probabile che gli abitanti siano caduti in tentazione, soprattutto nelle situazioni di estrema povertà e degrado.

Magari, contrariamente a ciò che ne pensano i bigotti e i lecca preti, partorisce meno danni l’erotismo ludico dei nostri racconti, che la negazione becera di tanti ipocriti, che predicano bene e razzolano male, anzi: malissimo!

G. Esse

Bellissimo
Sai bene cara Titty che per esperienza diretta non posso che essere d'accordo con te
Brava Giovanna

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.