La festa in Maschera

  • Scritto da cp francese il 13/01/2022 - 19:35
  • 696 Letture

...Invito in cartoncino beige con fogliettino allegato molto elegante, sembrava quasi una partecipazione nuziale. "siete invitati a partecipare alla festa che si retta il ::: alle ore ::: presso ::: Rigorosamente abito da sera sia per lei che per lui. Nel foglio allegato alcune regole da seguire, tra le quali una maschera da indossare e che per nessun motivo doveva essere tolta durante la serata.

L'invito era da parte di gerardo e Floriana, una coppia benestante conosciuta in un club privè, simpatici e stravaganti. Le loro feste erano conosciute nell'ambiente in quanto frequentate sempre da bella gente e nel massimo della discrezione.

Arriva il giorno della festa e tutti e due, siamo eccitati. Ho passato l'intera giornata a mettermi in tiro, estetista, parrucchiere, abitino lungo, lingerie per l'occasione ed un bel sandalino legato alla caviglia.

Scusate sono simona, 38 anni di alta circa 170 cm, ben curata, una terza di seno naturale con dei bei capezzoli sempre dritti ed un bel paio di natiche, mora, con capelli lunghi tipo alla "porcahontas" Mentre Fulvio mio marito ha un fisico atletico, alto 180 cm, bell'uomo.

Arriviamo alla festa, siamo nel mese di agosto, un caldo esagerato. Ci accolgono quattro ragazzi che ci scrutano e chiedono l'invito. Solo a guardarli sono già bagnata, il piu vecchio avrà 25 anni, fisico palestrato ma non esagerato, tutti alti e abbronzati. Ci impongono di dindossare la maschera e di non toglierla altrimenti veniamo mandati via.

Ci accomodiamo nel grande salone e vediamo che gli altri sono già in giardino. Teoricamente non conosciamo nessuno e comunque con le mascherine è quasi impossibile riconoscere qualcuno, quindi salutiamo e ci serviamo al buffet. Iniziamo a dialogare con qualche coppia e facio un rapido calcolo, siamo circa 8/10 coppie e tutti di bella presenza. Con una coppia in particolare, lei bionda e alta, lui un uomo dalle spalle belle larghe e alto, instauriamo un rapporto di confidenza, scambiandoci anche alcune esperienze, in modo molto soft. 

La serata inizia a scaldarsi e notiamo una coppia vicino alla piscina che è gia passata alle vie di fatto, lei si è inginocchiata e gli sta facendo un pompino. Istintivamente ci avviniciamo tutti ed iniziamo a guardarli mentre l'eccitaione sale per tutti. Mentre sto guardandoi lei fare un pompino, osservo le altre coppie, tutte belle persone, tutte le donne sono truccatissime ed indossano vestiti eleganti ma molto sexi. L'immagine che mi si palesa mi eccita e già penso a come e cosa fare.

Allungo la mano sul cazzo di fulvio che sento già in tiro, uhmmm interessante, mi sento toccare il culo e due dita che tentano di esplorarlo, ingenuamente penso che sia fulvio ma mi accorgo che è la mano del lui della donna bionda. L'idea mi eccita e spingo indietro le natiche, come ad invitarlo ad insistere, capisce e spinge plpeggiandomi tutte e due le chiappe. Mi sto eccitando e bagnando, prendo Fulvio e ci mettiamo sotto un gazebo dove ci sono dei tavoli, mi inginocchio ed inizio a succhiargli il cazzo. Appena tirato fuori ai pantaloni lo ingoio tutto, sono completamente eccitata.

Qualche pompata ed anche noi veniamo raggiunti da altre coppie che ci guardano. Mi piace essere guardata quando faccio la troia mi bagno e aumento il mio ritmo che fa diventare il cazzo di fulvio duro e lungo. Mentre mi passo la cappella sulla lingua delicatamente incrocio lo sguardo della ragazza bionda, conosciuta prima che ha gli occhi sbarrati e la bava alla bocca, è attratta da quell'immagine, da quel cazzo, da quel pompino.

Gli faccio senno di avvicinarsi e lei, dopo aver guardato il proprio uomo come se aspettasse il consenso si è inginocchiata a fianco a me, l'ho baciata ripetutamente, accarezzandole la fica già bella bagnata "che troietta che sei, gia sei tutta bagnata" le dico, e lei mi fa un sorrisino, mi abbassa le bretelline del vestito e fa uscire i miei seni, "uauuu che bel seno e che bei capezzoli duri. Il tempo di dirlo e gia li stava succhiando e tirando, facendomeli diventare durissimi. Mi attacco al cazzo di Fulvio e succhio fino a farmelo arrivare in gola. Lei si stacca, mi guarda, aspetta un mio comando che non tarda ad arrivare, prendo con la mano l'asta di Fulvio e le porgo il cazzo all'amica bionda che non se lo fa ripetere, lo ingoia tutto, se lo tiene ben piantato in gola, "ingorda", respira gli dico e inizia a fare una favolosa pompa.

Guardo il compagno che ha il cazzo talmente gonfio che gli sta per forare i pantaloni, lo faccioavvicinare a noi e glielo tiro fuori, davvero un bel cazzo nodoso, inizio a pomparlo, leccarlo e riempire di saliva, lo sego e lo succhio, lo voglio duro e dritto come non mai. Sono un lago tra le gambe e voglio essere scopata, mi alzo, mi tolgo il vestito e il perizoma, lo bacio in bocca mentre gli sego il cazzo e gli chiedo di scoparmi. Di sfondarmi. Detto fatto, mi mette a pecorina e con un colpo secco me lo pianta tutto dentro. "Cazzo quanto fa male" brucia, mi sento strappare tutta ma nello stesso tempo mi piace. Qualche pompata e raggiungo il primo orgasmo gustandomi il pompino che la moglie sta facendo a Flavio. Anche lei si spoglia e si mette a pecorina, i nostri visi sono vicini e ci baciamo mentre ci scopano, una goduria unica, continuo a godere, anche lei presto raggiunge l'rgamo che la eccita sempre piu. Ci baciamo e accarezziamo.  Mi volto e mi trovo un cazzo in tiro davanti al viso umhh che bella visione, inizio a succhiarlo, anche la mia nuova amica si è trovata un cazzo in bocca che succhia avidamente. Uno in bocca che spinge ed un in fica che spinge cosa volere di più per godere? Presto detto. la lei viene sotto di me e mentre il marito mi scopa lei inizia a leccarmi tutta, raccogliere i miei umori copiosi che quei due cazzi mi fanno riversare. Ogni colpo di cazzo e di lingua godo, inizio ad ansimare, mi trovo un altro cazzo davanti al viso, inizio a succhiare anche quello. Ma quanti sono e poi tutti belli grandi che meraviglia, "siii, ancora... continuate" urlo come una forsennata. Sento il cazzo che mi esce dalla fica e me lo sento puntare nel culo. Si dai spingilo dentro.... Piano piano mi sono sentita aprire il culo, credo fosse belo grande perche sentivo tutta la nodosità dell'asta. Una volta dentro e che mi ero abituata a quello spessore ho iniziato a muovermi anvati e indietro, soffocondami col cazzo in bocca ed inpalandomi col cazzo in culo. Ho iniziato a godere come una gran troia mentre vari cazzi mi si presentavano davanti alla faccia., terzo, quarto quinto orgasmo, sono sfinita, stanza le gambe mi tremano ho voglia di sdraiarmi, cambiare posizione.

Mi stendo su di un lettino vicino al gazebo ho la fica e il culo in fiamme, la bocca mi fa male per quanto l'ho tenuta aperta, voglio un attimo d riposo e arriva lei la bionda che inizia a leccarmi la fica, i capezzoli e la bocca, con le dita mi massaggia delicatamente la fica e mi fa eccitare nuovamente. Cerco di contraccambiare ma appena mi siedo sul lettino mi sento afferrare e poggiare a smorza candela su un cazzo che entra tutto dentro "cazzo quanto sono aperta e bagnata " mi dico e inizio a cavalcarlo, m piace sentirmi bella tappata, sentire le palle che sbattono sulla fica e sul culo, si dai continua. Non tardano ad arrivare due cazzi che inizio a succhiare avidamente. Li tengo con le mani, uno a destra e uno a sinistra, li sego e li succhio, sto impazzendo e raggiungo un altro orgasmo. Mi stendo sull'uomo, sono sfinita e appagata. Il cazzo è sempre in tiro e dentro la mia fica, mi miace sentire che pulsa e si gonfia ma non ce la faccio. Mi sto per rilassare quando all'improvviso mi sento lacerare il culo. Urlo dal dolore, cerco di fuggire da quella presa ma niente, iniziano a piomparmi tutti e due all'unisono. Passato il dolore raggiungo un ennesimo orgasmo che non avevo mai provato prima. Mi sentivo i due cazzi dentro che per diametro e durezza smbrava che si strusciassero dentro di me, una sensaione bellissima. Credo di essere svenuta perche poi non ricordo altro sino a quando Flavio mi ha passato il vestito e mi sono ricomposta.

Non so quanti cazzi possa aver preso quella sera e tantomeno che possa avermi scopato, mi sono sentita per diversi giorni completamente aperta ma comunque pienamente appagata e soddisfatta e poi, ancora piu interessante, con la coppia con lei bionda è nata una certa amicizia che pè proseguita anche al di fuori della festa.

Due giorni Dopo Gerardo e Floriana inviano un secondo biglietto. Appena lo vedo mi eccito... gia penso a partecipare ad un'altra festa...ma niente. Singraziamo il signore e la signora :::: per la splendida serata,, vari commiati e... la lettera termina con , avuto il piacere di conoscervi approfonditamente, sarete sembre ben accetti a casa ogni per ogni evento..

Da quel giorno credo che oltre ad esprimere tutta la mia troiaggine, abbia appagato tanti maschietti vogliosi, compreso Fulvio che non ha disdegnato le altre signore troie quanto me

 

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.