La mia amica Veronica il proseguo

  • Scritto da cp francese il 20/02/2021 - 14:46
  • 839 Letture

Siamo sul divano Veronica è appagata, le brucia il culo e si sente in fiamme la foca, io invece sono completamente a bocca asciutta mentre marco si sta rilassando è quasi stravolto quando ad un certo punto va in cucina. Io e veronica iniziamo a parlarci per la splendida serata e per la sua performance, mi complimento con lei che con soddisfazione mi risponde grazie a te, era tanto che non venivo scopata cosi, mi sono goduta quel cazzo in tutti i modi, ne ho preso qualcuno anche nel culo ma mai cosi grande, è stata una goduria unica anche se mi brucia ancora. E’ stata una bellissima esperienza peccato….. e non prosegue. Alla mia domanda del perche del peccato, pensando che si fosse pentita mi risponde dicendo che è un peccato non poterla ripetere. Mi metto a ridere forte che sente anche marco che è in cucina e chiede cosa stiamo facendo, non rispondo a lui ma dico a Veronica che se vuole possiamo anche ripetere l’esperienza, anche a me è piaciuta. Gli si illuminano gli occhi e mi da un bacio sulla bocca palpandomi la fica ancora bagnata. Nel mentre ritorna marco con un vassoio tre fluite ed una bottiglia di spumante bella fresca. Versa il contenuto nei tre bicchieri e da gentleman cede la prima coppa a Veronica. E’ seduta sul divano, il suo viso è al’altezza del cazzo di marco, lo guarda avvicinandosi un pochino e poi guarda in viso marco che nel frattempo mi sta dando il bicchiere anche a me. Facciamo un brindisi tutti e tre, marco è sempre davanti a noi come se attendesse qualcosa che arriva immediatamente. Veronica fa scorrere il bicchiere freddo sul’asta di marco che inizia a rinvigorirsi con grande gioia di noi femminucce. Lo afferra con le mai e cerca di infilare la cappella nel bicchiere. E’ troppo grande non ci entra. Veronica aveva voglia di bere lo spumante direttamente dal suo glande ma non si arrende, si inginocchia per abbassarsi ulteriormente,poggia il bicchiere sull’asta ed inizia a far scorrere il liquido che raccoglie tenendo la bocca spalancata con la cappella dentro. Il cazzo di marco è pronto nuovamente ma a questo punto sono io a ribellarmi e dico a Veronica che lei ha già preso la sua dose di cazzo ora tocca a me. Detto fatto, inizio a succhiargli il cazzo e con enorme mia sorpresa Veronica inizia a leccarmi la fica facendomi raggiungere un orgasmo. Ho voglia di essere presa, la scanso e afferro il cazzo indirizzandolo verso la mia fica. Sono abituata alle sue dimensioni quindi non mi spaventa quando affonda con un colpo secco. Me lo godo tutto e dopo qualche colpo inizio a godere come una fontana urlo mi dimeno. Veronica vuole partecipare ed inizia a leccarmi la fica ed il culo che apprezzo tantissimo. Marco si ferma mi dica per mettermi carponi, vuole sfondarmi ma viene fermato da Veronca che si pone sotto di me con la testa verso la mia fica, pronta per leccarla e dice che vuole raccogliere tutti i nostri umori, Ci eccita la cosa e marco inizia a pomparmi mentre vengo stimolata con la lingua al clitoride. Sento che marco di tanto intanto toglie il cazzo non capisco finche non abbasso la testa e vedo che lo spinge tutto in bocca a Veronica che avidamente ne ingoia sempre di più, la vedo colare, mi piace e la masturbo con due dita, apprezza, gode e squirta,. E’ fantastico, stiamo raggiungendo l’apice della goduria tutti e tre. Marco ha un cazzo durissimo che le esplode e veronica vedendolo da sotto non fa altro che complimentarsi e lo venera dicendo che gran cazzo, lo voglio. Marco vuole di più sicuramente mi vuole inculare e quindi mi preparo bagnandomi bene il buchetto. Marco inizia a diventare autoritario e dive a Veronica di succhiargli il cazzo, di bagnarlo bene perche vuole incularsi la moglie. Veronica prende il cazzo in bocca che riesce a spingerlo fino in gola, le escono lacrime ed un’abbondante saliva che bagna completamente uccello e palle, afferra il cazzo e lo posiziona sul buchetto. Con un colpo lento ma deciso marco me lo pianta tutto dentro, mi fa urlare dal piacere e dal dolore ma è sempre una bellissima sensazione. Mi pompa, mi sfonda il culo mentre Veronica si gode lo spettacolo raccogliendo i miei umori. Ho raggiunto due o tre orgasmi non so ma sono stravolta, non ce la faccio più, anche marco sento che sta per esplodere e gli propongo di venirmi in bocca. Veronica che è sempre sotto di me mi chiede di lasciarle qualcosa anche a lei, vuole raccogliere lei tutta la crema che uscirà da quel cazzo. Sono sfinita e non le dico sicuramente di no, mi tremano le gambe e le braccia, ho voglia di rilassarmi e godermi la serata ma Veronica con le mani spinge il bacino di marco contro di me in modo che continui a pomparmi il culo, non resisto piu, mi sento tutta aperta e dolorante. Veronica dice a Marco dai godi, ho sete del tuo latte, voglio tutta la tua crema, schizza anche nel culo di Fabiola, pulisco tutto io vedrai. Mi sento avvinghiare i fianchi e ricevere dei colpi di cazzo che sembra che arrivino in gola. Il cazzo lo sento raddoppiato, inizia a bruciarmi il culo non resisto più godo squirto non lo so ma sto per svenire quando sento un calore dentro di me e Marco, sta sgorgando il suo seme, mi rende felice orgogliosa e soddisfatta. Veronica afferra la mazza di marco e se la porta sopra la bocca, tira fuori la lingua ed inizia a raccogliere tutti i flotti di liquido che escono da quella fontana, non ne perde una goccia, mugola ummmmm, si dimena e appena finisce il getto continuo inizia a massaggiarlo per far uscire le ultime gocce, si mette la cappella in bocca e spreme, lo vuole tutto ci gioca e poi sapientemente a poco a poco lo ingoia degustando ogni singola goccia. Cerco di gettarmi in avanti per sdraiarmi ma vengo bloccata da Veronica che spinge il mio cuso sulla sua bocca e raccoglie itutto lo sperma che mi è stato riversato dentro, avidamente pulisce con la lingua. E’ eccitante ma sono esausta senza forze, mi butto giù sul divano e sento solamente le voci di marco e Veronica che si fanno i complimenti a vicenda. Sei una gran donna, una gran porca, scopi divinamente, mi hai davvero stupito che tu abbia raccolto tutto lo sperma dal mio cazzo mentre inculavo la Fabiola, è stato molto eccitante ed appagante, al pensiero mi ritorna già duro. Veronica accenna una risata e ribatte dicendo siete voi fantastici, erano anni che non scopavo e venivo scopata cosi, un cazzo come il tuo non se ne vedono tutti i giorni e poi tutti e due avete un buon sapore, aver preso tutto il tuo sperma in bocca mi ha dato una carica erotica indescrivibile e poi ha un sapore ed un gusto da fare invidia, come del resto il sapore di Fabiola è fantastico, inebriante e fa un lungo sospiro che porta Marco a domandare cosa c’è che non va. Veronica risponde sempre anticipando una risatina e dice nulla e che se tu fossi al posto di Vittorio stai tranquillo che tutti i giorni che torneresti dal lavoro mi troveresti in ginocchio ad aspettarti per succhiarti il cazzo mentre mi guardi

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.