Intervista con la prostituta

Ho chiesto alla mia “schiava d’amore” come ritiene possibile che lei si sia prestata alla sottomissione, alla prostituzione e alla violenza fisica, perpetrata sul suo delicato e sensuale corpo di donna.


Scoprire una perversione è come trovare una stanza segreta dietro un muro, del tuo appartamento.

L’apertura può avvenire in maniera traumatica: cerchi di piantare un chiodo e si sfonda una parete; oppure in maniera soft, una storia che leggi, un film che vedi, un articolo di abbigliamento che ti colpisce...

Oppure una persona che ti sa leggere dentro.

Sono tanti i modi in cui la TUA perversione ti trova e, da quel momento, nella tua mente si apre un mondo.

Un mondo che può rimanere solo sognato oppure nel quale ti tuffi interamente, opponendo sempre meno resistenza e perdendoti sempre più nelle sue spire, senza capacità di controllo da parte tua.

Ecco, questo è quello che è capitato a me. Poco dopo i 30 anni ho scoperto una nuova “Elle” che non posso e non voglio fermare.

Accada quel che accada.

L.

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.