La mia compagna di scuola

  • Scritto da Giuseppe il 07/10/2021 - 16:41
  • 1.0K Letture

Era il mio primo giorno di scuola superiore quando l'ho conosciuta. Siamo diventati subito amici, e dopo poco mogliori amici. Abbiamo inziato anche a farci le videochiamata, ce ne fú una in cui lei era in intimo e io le dissi:" scusa ma non ti vergogni?" Lei mi disse:" ma di cosa mi dovrei vergognare, in fondo poi siamo anche migliori amici, é normale!". Da quel momento io ho iniziato a provare qualcosa per lei, beh d"altronde come biasimarmi aveva: capelli sul castano chiaro, alta circa 1,60, delle tette non troppo grosse ne troppo piccole ma semplicemente perfette, e infine un culo spettacolare a mandolino.                                        Un giorno andai a casa sua per studiare e ho colso l'occassione per dirle quello che provavo, dato che eravamo solo noi 2 in casa, anche se peró avevo aspettative molto basse. Dopo che le dissi quello che provavo lei mi disse:" stai scherzando?" E io le dissi: " no, assolutamente io ti amo davvero". Lei si abasso la testa come che non sapesse come fare o dire e io le dissi: " tranquilla, so che non ricambi ma te lo volevo solo dire". Subito dopo che ho detto questa frase lei mi prende la faccia con le sue mani e mi bacia e mi dice all'orecchio: " anche io ti amo, da morire!". Da lí lei si é abbassata, mi abbassó i pantaloni e inizió a succhiarmelo per bene, io stavo godendo moltissimo. Dopo la presi e l'ho messa nel letto, le sfilai i jeans e iniziai a leccare e succhiare la sua figa, era bagnatissima, lei stava godendo molto. Poi ha aperto un cassetto e ha preso un preservativo, io lo presi e non persi tempo a infilarmelo, dopo la penetrai e allo stesso tempo sverginai con un solo colpo, eravamo in posizione di missionario e io la penetravo talmente bene che lei orgasmava tutto il tempo, poi ci siamo messi in posizione di cowgirl e lí io ho ceduto. " non ci credo, stavo per venire nella figa della mia migliore amica, la cosa mi eccittava ancora di piú e dopo soli 2 secondi......" "......oh si dai che sto per venire, dai non ti fermare, piú veloce, di piú, di piú ohhhhhhh siiiiii o mio dioo sii, sono venuto". Dato che eravamo ancora entrambi eccittatissimi abbiamo continuato  scopare, peró questa volta mi chiesi di sborrarle in bocca, perché voleva assaggiare lo sperma. Allora ripresimo a scopare e quando stavo oer venire, sfilai il cazzo dalla figa, lei si abbassó, lo presi in bocca e io le sparai tutta la sborra dentro la bocca. Mi eccitava molto vendere lí la mia migliore amica, inginocchiata, nuda e con la mia sborra in bocca che le colava dalla bocca fino alla figa. Dopodiché ci siamo rivestiti e abbiamo finito di studiare. 

 

La storia non si conclude qui, ma la racconteró in altri racconti, spero che vi sia piaciuta e nulla fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti.

Come vi sembra?
bellissima complimenti

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.