Un gioco strano

  • Scritto da Eros dominus il 19/03/2021 - 15:58
  • 4.1K Letture

Questa storia di sesso è per chi ha lo stomaco forte. Una sera ero in un bar di Milano per un aperitivo, mentre sorseggiavo con gusto il mio sbaglio, mi va lo sguardo verso una ragazza con un vestitino bianco un po particolare molto striminzito, lei una biondina di non più di 20 anni, fisicamente non era prosperosa anzi molto snella e soda. Con una scusa mi avvicino a lei per provare a parlarle, in men che non si dica ci troviamo a chiacchierare come se ci conoscessimo da tempo, parliamo del più e del meno per un po, fin quando ci ritroviamo a parlare di sesso, mi dice di avere gusti un po particolari, io le chiedo incuriosito di cosa si tratta, mi rispose che a parole non me lo avrebbe spiegato ma se avevo stomaco me lo avrebbe fatto scoprire. Incuriosito più che mai le dissi che avrei voluto assolutamente scoprire di cosa si trattava, così facendo ci ritroviamo nella mia camera di albergo, mi disse di aspettare sul letto mentre lei andava in bagno a prepararsi, vidi che porto con lei un aggeggio che ricordava vagamente un clistere, le chiesi a cosa le serviva, mi rispose serve per stimolarla bene per i nostri giochi. Dopo qualche minuto uscì dal bagno, mi spogliai, mi disse che dovevo essere il più sporco possibile, di sputarle addosso e di farle la pipi addosso se volevo, iniziò subito a infilarsi un dito nel culo e dopo un po iniziò a fare la cacca, uscì della diarrea fumante, si cosparse la mano di quel caldo e fumante cumulo, mi prese il cazzo con quella mano, mi ritrovai il cazzo cosparso di quella calda diarrea, mi sego, mentre dal suo amo continuava a uscire quella calda diarrea,si spalmo tutto tra le gambe, perfino sulla sua figa, iniziò a farmi la pipi addosso fino a ritrovarci in uno sporco e perverso 69 io  a leccare tutta la sua vagina sporca di feci e urina, mentre lei mi prese in bocca il mio cazzo cosparso del sua caldo e marrone nettare, mi fece qualche spruzzo di pipi in bocca e poi mi riempi la bocca, mi cagó in bocca letteralmente, poi ci baciamo, scambiando i saliva, urina e feci, fu il mio turno gli urino in faccia e poi in bocca lei beve tutto, mentre si infila le dita sporche di merda nella figa, finisco per metterla sul water in ginocchio damndomi le spalle, la penetro con forza prima in figa e poi in culo, più spingo più lei ha lo stimolo di cagare, come gli sfilò il cazzo dal culo, dal suo ano fuoriesce un mix di sperma e cacca, che lei prontamente prende e assaggia, prima di cospargerselo su tutto il corpo. 

Magari trovassi una cosi
Questa storia mi ha eccitato moltissimo, che sia pure fantasia,ma mi ha svegliato sensazioni che avevo accantonato! Oggi ho fatto da solo,mi sono denudato completamente davanti allo specchio, mi son messo a pancia in su,ho alzato le gambe e mi son pisciato addosso faccia compresa ,l'ho cosparsa su tutto il corpo,poi mi son messo prima una, poi due dita nel mio buchetto, ho ravanato dentro ed è uscita merda che mi son cosparso sulle cosce,poi per la prima volta ci ho infilato un cazzo toys,bruciava tanto,cominciava a piacermi,ma poi ho desistito,ma di sicuro riproverò fino a farlo entrare tutto,poi quando sento che vengo,lo estraggo,ci sborro sopra e me lo ingoio tutto. E mando giù tutto merda compresa!

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.