Lockdown col cane - 2

  • Scritto da italsex il 05/08/2020 - 00:05
  • 13.4K Letture

Un racconto di #Ducaleonardo, titolo originale: In quarantena, dopodiversi giorni fa sesso col suo cane Migrato da AmaPorn.com


Parte 2
Mi ha chiamato la mia amica per proseguire il racconto e ci sono delle novità.

Sotto vi riporto cosa mi ha confessato...

In questi giorni di quarantena da sola con Bob il mio cane non so più cosa inventare, il tempo non passa e per avere un po' d'affetto accarezzo Bob, spesso è lui che mi viene a cercare. Spesso mi torna in mente e mi sento da una parte in colpa e da una parte leggermente euforica ed eccitata, ma mi vergogno per quel che è successo qualche giorno fa quando l'ho lavato, che per calmarlo, senza volere mi sono ritrovata a masturbarlo. Mi ci ha portato lui, e se non gli stringevo il suo pene, mentre si muoveva freneticamente, continuava a mugolare.

Da ieri sono in fase di ovulazione e cerco di togliermi certi pensieri dalla mente, ma quando sono in questa fase sono più eccitata del solito, stanotte ho permesso a Bob di dormire in camera con me, mi sentivo troppo sola e mi sono addormentata mentre lo abbracciavo. Stamani, non so per quale motivo, forse perché sentiva i miei umori che sono in fase di ovulazione, mi ha svegliata leccandomi la vagina. Di solito dormo senza mutande, mi danno fastidio. stamani sognavo di fare l'amore un eccitazione esagerata mi pervadeva e quando mi sono svegliata ho capito il perché, Bob mi stava leccando la fica. Quando mi sono accorta di questa cosa l'ho sgridato,ma da una parte poi mi ha fatto pena e dall'altra l'eccitazione ormai era partita, lui ha insistito puntando il muso e quasi entrandomi dentro e ha ricominciato a leccarmela, tutti i miei freni inibitori si sono spezzati e ho iniziato a godere, con il mio Bob che mi leccava, dall'eccitamento ho iniziato a spingere il imio bacino verso il suo muso fino ad arrivare a toccare terra con i piedi, anche Bob è scivolato giù, ma per risalire invece di fermarsi alla vagina, con un balzo mi è saltato addosso, fino ad arrivare a toccarmi il viso, dandomi una botta col suo corpo sul mio bacino.

Io con le gambe larghe giù dal letto e il mio bacino poggiato alla fine del materasso. e Bob sopra di me.

Il primo ragionamento è stato di togliermelo di dosso, ma lui ha dato una spinta e ho sentito la punta del suo membro entrare in me... la curiosìtà e l'ecccitazione hanno preso il sopravvento e l'ho lasciato stare, ho iniziato ad accarezzarlo, lui ha iniziato a muoversi velocemente ed è entrato in me di nuovo pompando velocissimo, ma sguaiato, i miei battiti sono aumentati enormemente la mia eccitazione a livelli mai avuti. A questo punto ho deciso di aiutarlo e con la mano ho accompagnato il suo sesso dentro la mia fica tutta bagnata. Lui ha iniziato a spingere velocissimo e mentre sentivo che gli gonfiava enormemente provavo orgasmi multipli. Una sensazione mai provata ero tutta un tremito, il suo cazzo era diventato enorme ed eracaldissimo e mi stava prendendo, mi stava scopando, ero diventata la sua cagna maiala, mi sentivo maiala, ma più mi sentivo così e più mi eccitavo, il mio Bob mistava trombando con la furia di un animale quale era.

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.