Prendo i bull sulla spiaggia, visto da LUI

  • Scritto da italsex il 04/06/2020 - 07:20
  • 2.5K Letture

Se avete letto la versione della moglie del Cuck, ora sarebbe carino conoscere il punto di vista del marito cornificato al mare.


Fa caldo e il sole splende in questo fantastico pomeriggio infrasettimanale. Ti voglio portare al mare, in un posto dove la spiaggia bianca, e il mare cristallino, sono costeggiati da una grande pineta, dove potersi divertire in riservatezza. Scegliamo un punto abbastanza isolato, per poter prendere il sole nudi, per fare una passeggiata liberamente, e nuotare senza costume.

Sai che mi piace essere dispotico, specialmente sessualmente parlando, mi piace essere un dominatore, un padrone che lascia libero sfogo alla sessualità e a tutte le fantasie erotiche, e la cosa ti fa sempre eccitare molto. Quel giorno ho deciso quindi di andare verso la spiaggia nudista. Entrata in macchina noti che c’è un borsone sospetto nella mia auto, ma senza fare domande aspetti di scoprire di cosa si tratti.

Arriviamo e noti alcune macchine vuote nel parcheggio, ci sarà sicuramente un po’ di gente in spiaggia a fare nudismo ma la cosa non ti spaventa, anzi! Trovi eccitante l’idea di essere ammirata nuda mentre prendi il sole, di vedere coppie intente ad avere rapporti soli o con altri, o ti notare uomini che si toccano eccitati dalle tue forme.

Parcheggio, afferro qualcosa dal borsone e te lo passo, ti ordino di cambiarti e scendo dall’auto. Ti ho passato semplicemente un telo da mare, quindi mi spogli tutta, lascio i vestiti in auto e ti avvolgi nel telo da mare.

Scendiamo verso la spiaggia in silenzio e, appena arrivati, noti già la presenza di alcune coppie che conversano con altri uomini, ed alcuni singoli in lontananza, forse cinque. Decidiamo di metterci proprio vicino a questi, a una decina di metri da loro. A quel punto ti guardo, ti afferro dai fianchi ed inizio a far scorrere lentamente la mia bocca sul tuo collo nudo, scatenandoti brividi di eccitazione, proseguo verso le tue labbra per assaporarle, mentre le mie mani iniziano ad affondare sotto al telo, e la mia lingua a farsi spazio nella tua bocca, afferrandoti saldamente dal fianco, con una mano spingo la tua testa verso di me per non farti togliere da questo bacio così aggressivo e passionale. Tu, eccitata, e desiderosa di provare l’eccitazione del nudismo, lasci cadere completamente il telo, rimanendo tutta nuda sotto il sole, scatenando l’eccitazione negli occhi e nei costumi di tutti quegli uomini che ammirano ogni singola curva del tuo corpo.

Ti ordino di inginocchiarti, tu obbedisci, proprio come fanno le brave schiave sessuali, esco dallo zaino un vibratore, il collare e il guinzaglio e te li faccio indossare, facendoti gattonare fino a riva, per metterti in bella mostra davanti a quei pochi presenti, in visibilio da quello spettacolo eccitante e perverso. Inizio a farti camminare lì, sul bagnasciuga, in direzione di quei cinque uomini. Mi guardi mentre ti porto soddisfatto a spasso e vedi premere il mio cazzo sul costume, a malapena ci sta dentro.

Arrivati vicino a loro vedi già tutti i loro cazzi di fuori, duri e pronti per essere succhiati, rimani inginocchiata e fai segno a tutti loro di avvicinarsi, vieni così circondata da uomini giovani e maturi, abbastanza dotati, che non vedono l’ora di infilarti i cazzi in bocca, di scoparti, e di guardarti mentre soddisfi il tuo padrone.

Ormai l’incertezza e l’agitazione iniziale sono svaniti, lasciando spazio solo alla tua eccitazione e alla realizzazione dei tuoi impulsi sessuali più sfrenati. Senza più indugi, inibizioni, afferri due cazzi, ci sputi sopra ed inizi a segarli, mentre ne prendi un terzo in bocca iniziando a leccare e a succhiare, prendendolo poi tutto in bocca con una gola profonda incredibile!

Io, soddisfatto ed eccitato da quella vista, ti giro in tondo e ti guardo da tutte le angolazioni mentre sei a carponi, ordino agli altri due uomini di iniziare a stringerti il seno, e di succhiarti i capezzoli, mentre mi inginocchio dietro di te, ti assesto alcuni schiaffi sul culo, incitandoti a godere e ad essere più porca, e chiedendoti se stai morendo dalla voglia di farti assaporare la fica. Con la bocca piena da un cazzo, annuisci, e senza farmelo ripetere, ti allargo con le mani le chiappe, cominciando a leccarti il buco del culo, e penetrandoti la fica con un dito, poi due, infine tre! Dopo qualche minuto di questa tortura, cambio e comincio a trastullarti il clitoride muovendo velocemente la calda punta della mia lingua, per poi affondarla a momenti nel tuo buco già dilatato, bagnato, e succhiandoti le piccole labbra, facendoti mugolare di piacere!

Continui a succhiare facendo a cambio con i cazzi, non hai il tempo di respirare con la bocca che subito vieni soffocata da un altro cazzo, cerchi di prenderne due in bocca, passi la lingua sulle palle dei bull e alterni con delle seghe.

Alcuni di loro vengono poco dopo, non riuscendo a trattenere l’eccitazione. Ti passo in mano il vibratore, e ti ordino di iniziare a masturbartici mentre continuo con il mio cunnilingus. Afferri la testa dai capelli e la spingi più a fondo verso il tuo clitoride gonfio dall’eccitazione, spalanchi le gambe e accogli il mio viso più profondamente nella tua fica per ripulirla dal lippo, poi prendi il vibratore e ti ci penetri voracemente, scatenandoti orgasmi consecutivi! Ormai non ne puoi più, vuoi essere posseduta brutalmente sulla spiaggia. Vuoi sentirti fottuta come una troia, e godere come non mai! Getto via il costume, facendo venire fuori il mio cazzo grosso, duro, pieno di venature e con una capocchia rosa e grande, e inizio a farmi strada nella tua fica, ti scopo con violenza afferrandoti dai fianchi e mentre continui a succhiare il cazzo più grosso. Gemi e mi chiedi di andare ancora più forte, spingo veloce e intensamente, fino a procurarti un orgasmo deciso! A quel punto è l’ora di andare oltre, di passare a godere in maniera esagerata: mi fai stendere, e decidi di cavalcarmi, per poi prepararti ad accogliere un altro uomo nel culo e provare una doppia penetrazione.

Vuoi sentire dentro due uomini, sentirti squarciare la fica e urlare dal piacere. Mentre entro dentro di te inizi a sentire dolore misto al piacere, sento la fica dilatarsi ancora di più e le mie mani che ti stringono per afferrarti forte e infilarti il mio cazzo ancora più dentro! Lo senti mentre entra ed esce, penetrandoti forte e stimolandoti un piacere pazzesco. Inizi a gemere forte, i tuoi orgasmi avvolgono questo cazzo così grosso, non avevi mai cavalcato un cazzo così duro di eccitazione, quindi ti muovi più lentamente all’inizio, ma appena la fica si abitua inizi ad andare avanti e indietro velocemente, venendo innumerevoli volte, a momenti la vista ti si annebbia per il forte godimento. Sento l’uomo dietro di te che gode forte a segarsi, e ti afferra il culo e punta la sua asta dura per farla accogliere nel tuo buco stretto. Inizia a farlo scivolare dentro, e d ogni centimetro che senti penetrarti, emetti gridolini di dolore, versi qualche lacrima, ma al contempo provi piacere per la situazione, per il cazzo che ti sta contemporaneamente penetrando la fica, e per quella sensazione ineguagliabile che stai provando di vera porca! Il dolore si trasforma presto in piacere, senti i due cazzi che alternatamente ti riempiono e ti penetrano, mentre la mia bocca assapora i tuoi capezzoli turgidi e l’altro uomo di schiaffeggia il culo tenendoti tirata dai capelli!!! Godi, godi fortissimo, mi sento avvolgere di bollenti orgasmi, aumentiamo entrambi il ritmo, finchè lui ti riempie il culo di schizzi caldi, che si riversano fuori, scivolando sulla mia asta che continua a possederti! Questo ti manda in estasi, arrivi immediatamente con un’esplosione di umori, ed ecco che poco dopo esco, mi ritraggo, ti afferro la testa, facendoti aprire bene la bocca, e ti inondo il viso e la lingua di caldi, forti e abbondanti schizzi!

Sei soddisfatta, incredula, stremata.. Ora ti sei meritata un bel bagno rinfrescante!

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.