Quando una mamma piange

  • Scritto da italsex il 16/06/2020 - 14:00
  • 20.1K Letture

Mia madre è una donna affascinante di 35 anni delle curve da paura e 2 seni davvero molto appariscenti, rimase incinta di me giovanissima, io sono un ragazzo di 18 anni, alto snello e anche un pò appariscente, insomma un ragazzo carino.

Un giorno tornando da una gita con amici trovai mia madre, divorziata da 5 anni sul letto della sua camera con le lacrime agli occhi. Mi avvicinai e gli chiesi cosa le era successo...

-Mamma perchè piangi qualcosa che nn va? -Si, stamane ho ripensato agli anni passati con tuo padre.... -Ebbene mamma? lo fai sempre... -Si è vero, ma devo confidarti una cosa,,, io nn ho più avuto storie decenti da quando lui mi ha lasciata.... -Non vedo come posso aiutarti mamma, il mondo è enorme ed io ti ho sempre detto di rifarti una nuova vita o sbaglio? -Si ma nn riesco a trovare nessuno che mi piace,,, ti ricordi Alfredo? -Certo, è molto simpatico xkè me lo chiedi mamma? -L'altra sera è arrivato al punto di mettermi le mani addosso... -Oh mio dio mamma, xkè nn me l'hai detto subito? -Perchè nn volevo ti allarmarsi mi ha dato solo uno schiaffo, se pur forte,,, -Ora mi spiego xkè hai quei lividi in faccia...ti prego mamma se lo rifà avvertimi va bene? -Certo tesoro....stanne certo...

Finita la discussione, lascia la mia mamma a letto la bacia e andai a vedere la televisione. Dopo un pò la vidi venire verso di me con in mano 2 bicchieri e mi disse:

-Tesoro ti va di passare la serata assieme? -Certo mamma ci mancherebbe, e poi nn ho altro da fare... -Come no, nn hai la ragazza? -Si ma è a torino con i suoi, -Capito... -Cosa ti va di fare sta sera mamma?

Detto questo inizio a baciarmi sulle labra, dopo di che mi fece distendere sul letto e mi sbottono la camicia e mi tolse pantaloni e Boxer, in pratica restai completamente nudo.

-Mamma, ma cosa stai..stiamo facendo? -Tesoro mio, sono la tua mamma lo so, ma voglio che tu sia mio... -Ma,,, mamma io già lo sono, sono tuo figlio...

Detto questo si mise a cavalcioni su di me e si mise il mio pene lungo 23cm nella sua vagina che sembrava stretta come quella di una vergine, forse x la molta astinenza... Cominciai a pompare con foga.. per molte notti avevo riversato sperma pensando a lei, ed il momento era arrivato... Si alzò dal mio pene e se lo mise in bocca e mi fece quello che forse è stato il piu bel pompino della mia vita e mi mise la sua figa sulla mia faccia, restai estasiato nel vederla, aveva un odore pazzesco, mi alzai e le sfondai letteralmente il sedere col mio pene forse facendole un pò male. Lei venne in un orgasmo che la lasciò distesa sul letto, ma io continuavo a pomapre dentro e fuori ormai ero arrivato a metterle 2 dita in culo e il cazzo in figa quando le venni dentro urlandole che l'amavo..

Dopo tutto questo ci abbracciamo.Quel giorno mi fece venire 4 volte segandomi e vederla prendere in mano il mio pene e segarmi mentre mi guardava negli occhi è stata la cosa più bella ed eccitante della mia vita!

una storia inventata malamente
Sono d'accordo con te, su questo sito ne ho lette di molto migliori, amo leggere anche i commenti, sì mi piace !!!
... I soooogniiii son deeeesideriiii... ah ah (cit: favola di Biancaneve.)

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.