L'ho preso in culo fin da piccola - 9.2

  • Scritto da italsex il 06/09/2022 - 03:45
  • 1.3K Letture

Una serie di GATTONA di AMAPORN

=============================

Dopo essermi liberata e lavata sono tornata in camera, avevo indossata una maglietta che mi arrivava sino ala culo.

  • Come sei bella Giuliana abbronzata con cotesta maglietta che ti lascia scoperto il tuo bel culo con il bianco degli slip sei veramente invitante,

Si è messo dietro di me abbracciandomi e tirandomi a se, stringendomi il seno a preso a baciarmi il collo e io a muovere il culo era nuovamente in tiro.

  • Inginocchiati nel letto Giuliana.

  • Si ma tu devi stare in piedi nel tappeto.

    Mi sono inginocchiata in cima alla sponda del letto con la testa nel materasso e il culo in aria, Roberto ha preso a baciarmi in mezzo alle chiappe poi ha preso e ha oleato il buco e il suo uccello ho girata un poco la testa e l'ho visto bello duro e lubrificato ci siamo sorrisi e gli ho tirato un bacio.

  • Roby fai piano piano. Questo ancor oggi lo dico.

Ha preso e abboccato la sua cappella al buco e iniziato a spingerlo lentamente è scivolato dentro di me iniziando a incularmi lentamente.

  • Ho Roby.

  • Ti faccio male Giuliana?

  • No mi piace, è bello farsi inculare, stò godendo.

Con le mani mi ha allargato il culo.

  • Che mi fai?

  • Ti allargo le chiappe così te lo spingo in culo fino all'ultimo millimetro, senti.

  • Si si ma fai piano così, oddio come mi piace.

  • Adesso lo tiro un poco fuori.

  • Si ma fai piano quando poi lo rinfili.

Ha preso ed è uscito dal mio culo per un poco.

  • Che buco che hai Giuliana, bello largo ma poi si richiude.

Ha preso ed ha ripreso ad incularmi stavo con la testa nel materasso ed il culo in aria con gli occhi chiusi a gustarmi quello che mi stava facendo, era bellissimo, poi voleva che fossi io a nuovermi avanti e indietro ho provato per un poco.

  • No dai Roby inculami tu.

Ha ripreso ad incularmi in maniera profonda per un poco spingendo poi con colpi secchi su dentro di me fino a venire nuovamente, mi sono buttata stesa nel letto mi ha allargato un poco il culo al che ho spinto fuori un poco del suo seme.

  • Ti è piaciuto Giuliana?

  • Tanto a te.

  • Da morire.

Mi ha allargate le chiappe e io ho spinto fuori un poco del seme che mi aveva fatto dentro.

Siamo andati in bagno a lavarci mentre ero seduta nel bidè e mi stavo asciugando è venuto davanti prendendomi la testa ho presoil suo cazzo e ho cominciato a succhiarlo così che poco dopo era nuovamente duro, mi ha presa in braccio e portata nel letto dove mi ha messa sulla schiena mettendosi le mie gambe sulle sue spalle.

  • Roberto, la fica no e solo nel culo.

  • Stai tranquilla, con un culo come il tuo cosa vorresti.

Ha preso e si è lubrificato il cazzo poi lì abboccato al culo iniziando a spingere

  • Roberto fermo mi fai male, non spingere non spingere.

    Si è fermato un'attimo.

  • Non spingere non spingere toglilo tiralo fuori.

Ha preso ed è uscito, molto incavolata sono nuovamente andata in bagno dove mi sono rinfrescata e dopo essermi infilata gli slip sono tornata nel letto dove Roberto era steso, ma ero già pentita di come mi ero comportata. Mi sono stesa accanto a lui con la testa sul suo petto dandogli dei bacetti.

  • A me piace sentirti godere, non farti del male.

Con una mano ho preso il suo cazzo e ho cominciato a leccarlo e ciucciargli la cappella fino a farlo diventare duro.

  • Che uccello che hai.

  • E' bello quanto il tuo culo.

  • Difatti quando vi è dentro godiamo io nel farmi inculare e tu nell'incularmi.

  • Ma ora hai chiuso ti sei rimessa gli slip.

  • Ma quelli è bello farseli togliere.

Così dicendo mi sono stesa, mi ha sfilati gli slip al che ho allargate un pò le gambe.

  • Come sei bella così Giuliana.

E' venuto dietro di me e si è lubrificato il cazzo quando mi a aperte le chiappe per cercare il buco un poco mi sono mossa io con il culo a cercare il suo uccello ha preso ed è scivolato dentro di me, devo dire che ho proprio sentito scivolarlo in culo e anche quando ha inziato ad incularmi ha preso e intreccaciato le sue gambe con le mie, era bellissimo.

  • Roby come mi piace prendimi la mano dammi un bacio.

Ha fatto a quel modo ci siamo scambiati dei baci bellissimi.

  • Ho lo mia Giuliana quanto è bello.

Quando m'incula e dice che sono la sua Giuliana ancor oggi mi fa partire.

  • Oddio Roby quanto mi piace come ti sento dentro oggi.

  • Faccio un poco più svelto.

  • Si ma poco.

Ha inziato a incularmi un poco più svelto.

  • Così ti piace, quando è così t'inculo all'infinito.

  • Si ma era bello anche come prima, come ti sento scorrere in culo.

  • Come mi piace che quando spingo alzi un poco il culo.

Non mi ero accorta che spingevo il culo leggermente in aria, da uno specchio vedevo le mie gambe e le sue con i piedi girati per lo stesso verso, anche questo mi piaceva. Ha continuato ad incularmi e farmi godere baciandomi in continuazione bocca viso e il collo dietro le orecchie.

Poi è venuto, e anche questa volta l'ho sentito veramente il seme entrarmi in culo, è rimasto dentro di me continuando a baciarmi e stringermi le mani è poi uscito ancora duro e anche questo ho sentito scivolare fuori con un piccolo schiocco quando è uscito dal buco, abbiamo riso, ho fatta una piccola pera schizzando furoi un poco di seme.

Dopo lavati ci siamo messi nel letto abbracciandoci e limonando.

  • Hai un culo Giuliana, mi piace incularti, mi hai convertito al sesso anale.E intanto mi accarezzava il culo. Hai un buchetto vedi ora come si è richiuso^

Mi ha spinto dentro un poco un dito.

  • Anche a me piace farlo nel culo, e mi fai godere, però adesso dormiamo tanto restiamo ancora alcuni giorni e anche il mio culo resta.

Ci siamo dati un'altro bacio e spenta la luce.

Post New Comment

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e analizzare il nostro traffico. Si prega di decidere se si è disposti ad accettare i cookie dal nostro sito Web.